Sommario

Storia della Galleria dell'Accademia

La Galleria dell'Accademia nasce nel 1784 e vanta un passato ricco e affascinante. Funge infatti da baluardo del patrimonio culturale e da testimonianza della bellezza senza tempo dell'arte rinascimentale italiana. Sebbene le sue origini fossero umili, oggi è diventata uno dei musei più rinomati al mondo, capace di offrire uno sguardo unico sul genio di Michelangelo, Botticelli e di molti altri celebri artisti.

Linea del tempo dettagliata della Galleria dell'Accademia

1784: la Galleria dell'Accademia nasce come struttura didattica per gli studenti dell'Accademia di Belle Arti.

1873: la statua del David di Michelangelo viene trasferita da Piazza della Signoria alla Galleria dell'Accademia.

1909: i Prigioni di Michelangelo entrano a far parte della collezione della galleria.

1950: vengono aperte le sale bizantine, con 1300 tavole dipinte, e la Sala del Colosso.

1980: i modelli in gesso di Lorenzo Bartolini vengono annessi alla collezione del museo.

2013: la Sala del Colosso si arricchisce di un'ampia collezione di opere d'arte del XV e XVI secolo.

Storia dettagliata della Galleria dell'Accademia

Accademia firenze biglietti

18° secolo

Istituzione di un'Accademia per Artisti

La Galleria dell'Accademia fu fondata dal Granduca Pietro Leopoldo di Toscana nel 1784 come struttura didattica per gli studenti dell'Accademia di Belle Arti. La galleria fu costruita sull'Ospedale di San Matteo e sul Convento di San Niccolò di Cafaggio. Sulle pareti di questo luogo erano inizialmente esposte le opere d'arte antica che fungevano da modelli didattici per gli studenti. Divenne uno spazio in cui i giovani artisti potevano imparare e praticare il loro mestiere.

Accademia firenze biglietti

19° secolo

Esposizione della statua del David

La Galleria dell'Accademia si arricchì progressivamente di opere d'arte e dipinti provenienti da monasteri e conventi, per cui nel corso del XIX secolo fu sottoposta a diversi lavori di ristrutturazione e ampliamento per accogliere la crescente collezione di arte rinascimentale e per custodire al meglio le opere della sua collezione. Nel 1873, la città di Firenze decise di trasferire da Piazza della Signoria alla Galleria dell'Accademia la statua del David di Michelangelo, capolavoro di scultura rinascimentale, per proteggerla.

Accademia firenze biglietti

Fine del 20° secolo

Ampliamento della Galleria

Nel 1909 i Prigioni di Michelangelo si aggiunsero alla collezione, insieme ad arazzi, sculture e dipinti che portarono a una riorganizzazione della galleria. Intorno agli anni Cinquanta furono aperte le sale bizantine, con 1300 tavole dipinte, insieme alla Sala del Colosso. Negli anni Ottanta sono stati aggiunti al museo i modelli in gesso di Lorenzo Bartolini, ospitati nella sala ottocentesca, precedentemente adibita a reparto femminile dell'Ospedale San Matteo.

Galleria dell'Accademia oggi

Oggi la Galleria dell'Accademia è una testimonianza del ricco patrimonio culturale italiano. Nel 2013 alla Sala del Colosso furono aggiunte altre opere d'arte del XV e XVI secolo. Essendo la dimora di alcune delle opere più iconiche del Rinascimento, tra cui capolavori come la statua del David, Venere e Cupido, e Incoronazione della Vergine, la Galleria dell'Accademia è un esempio di arte e cultura rinascimentale. Il programma di conservazione e restauro del museo è uno dei più completi al mondo ed è stato fondamentale per garantire l'integrità e la longevità delle collezioni. Dando priorità alla salvaguardia delle sue collezioni, la Galleria dell'Accademia assicura che l'arte e il patrimonio culturale del periodo rinascimentale continuino a splendere e a ispirare le generazioni a venire.




Galleria dell'Accademia: biglietti

Accademia Gallery Timed Entry Tickets with optional Audio Guide
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h 30 min
Audio-guida
Altri dettagli
a partire da
26,90 €
Tour guidato con accesso Salta la Coda della Galleria dell'Accademia
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
1 h - 1 h 15 min
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
46 €
Combo (5% di sconto): tour guidato della Galleria degli Uffizi + tour guidato della Galleria dell'Accademia
Cancellazione gratuita
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
91,84 €
Tour guidato alla Galleria dell'Accademia e del centro di Firenze con pranzo opzionale
Cancellazione gratuita
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
2 h 30 min - 3 h
Tour guidato
Altri dettagli
a partire da
52 €

Storia della Galleria dell'Accademia - Domande più frequenti

Quanti anni ha la Galleria dell'Accademia?

La Galleria dell'Accademia è stata costruita nel 1784, quindi ha più di due secoli.

Dove si trova la Galleria dell'Accademia?

La Galleria dell'Accademia si trova a Firenze, in Italia.

Per cosa è famosa la Galleria dell'Accademia?

La Galleria dell'Accademia è famosa per le numerose opere di Michelangelo conservate al suo interno. In primo luogo la statua del David, che nel 1873 fu trasferita da Piazza della Signoria alla Galleria dell'Accademia.

Chi ha fondato la Galleria dell'Accademia?

Il Granduca di Toscana Pietro Leopoldo fondò la Galleria dell'Accademia.

In quale anno è stata portata alla Galleria dell'Accademia la statua del David?

La statua del David di Michelangelo fu portata alla Galleria dell'Accademia nel 1873.

In quale anno i Prigioni di Michelangelo sono stati aggiunti alla collezione della Galleria dell'Accademia?

I Prigioni di Michelangelo furono aggiunti alle opere della Galleria dell'Accademia nel 1909.

Dove sorge la Galleria dell'Accademia?

La galleria fu costruita sui locali dell'Ospedale di San Matteo e del Convento di San Niccolò di Cafaggio.